Gita a Livigno

Gite sociali
Grandezza Carattere

Sabato 1 settembre 2018 - Associazione DLF Bolzano, in collaborazione con Associazione DLF Valle Isarco e Pusteria, ha organizzato l’1 settembre la gita di un giorno a Livigno, nel cuore della Valtellina, terra di confine tra Italia e Svizzera, per scoprire un territorio che sa incantare anche d’estate con i suoi paesaggi alpini ed un clima favorevole. Termine d’iscrizione: 28 agosto 2018

Livigno è una località nota per lo sci che d’estate diventa punto di riferimento per tutti gli amanti dei paesaggi alpini e dell’escursionismo, grazie ad un territorio di grande bellezza e ricco di sentieri in grado di far conoscere in totale sicurezza l’incanto, quasi sacro, della montagna. Negli ultimi anni è diventata meta privilegiata anche degli appassionati di mountain bike che qui possono trovare percorsi dedicati circondati da paesaggi mozzafiato.

Il gruppo partirà in bus gran turismo da Vipiteno alle ore 6 del mattino per poi fare diverse tappe per prendere gli altri partecipanti a Fortezza, Bressanone, Bolzano e Merano (alle ore 8) e arrivare così a Livigno alle ore 10.30.

A Livigno si è nel cuore dell’Alta Valtellina, ad appena 2 km dal confine con la Svizzera e al centro delle Alpi Retiche, tra lo Stelvio e il Bernina, a 1.800 metri sul livello del mare. La località tende ad avere un clima dolce anche nel mese di settembre, con temperature che negli ultimi anni sono state anche di 25°C (a quasi duemila metri di quota). E’ il secondo comune italiano più elevato, dopo Sestriere, e oltre allo spettacolo della natura c’è quello offerto dalla tradizione e dalla storia. Da vedere le celebri “tee”, un patrimonio di dimore lignee fortemente caratterizzate, semplici dimore utilizzate dai pastori nei mesi estivi, oggi confortevoli baite per le persone del posto. Se ne contano circa 300 nel territorio comunale.

A pranzo si andrà al ristorante La Rusticana, un luogo dove si respira, e si mangia, la più classica atmosfera valtellinese. Il menù previsto per i partecipanti (e compreso nel prezzo della gita) è: pizzoccheri della Valtellina (un tipo di pasta simile alla tagliatella, fatta con farina di grano saraceno), polenta taragna (fatta con diverse farine e resa cremosa dal formaggio), stinco di maiale, macedonia, il tutto accompagnato da vino, acqua e caffè (con possibili variazioni per i vegetariani).

Nel pomeriggio di nuovo tempo per conoscere meglio la cittadina e magari dedicarsi ad un po' di shopping: essendo una terra di confine è anche zona extra-doganale quindi duty-free, il che permette di acquistare qualunque bene senza pagare l’IVA. Il che ha fatto sviluppare un commercio molto vivace soprattutto nell’abbigliamento, nell’elettronica, negli alcolici e nei deliziosi prodotti tipici.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: € 40,00 (minimo 35 partecipanti)

Termine d’iscrizione: 28 agosto 2018

LA QUOTA COMPRENDE:
Viaggio A/R con bus gran turismo, pranzo al ristorante La Rusticana.

LA QUOTA NON COMPRENDE:
Tutto quanto non espressamente previsto alla voce “la quota comprende”.

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI

Associazione DLF Bolzano

Via F. Crispi Str. 38, 39100 Bolzano (BZ)
Tel. 0471 313401 Fax 0471 972780
e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Associazione DLF Valle Isarco e Pusteria

Via Stazione 38, 39049 Vipiteno (BZ)
Tel. 0472 760059 Fax 0472 636221
Cell. 335 5353167
e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Contatti:

  • Milena Parisi mob. 338 3567368 - tel. 0471 972780 (Bolzano/Merano)
  • Sisto Rigon mob. 335 5353167 (Vipiteno/Sterzing)
  • Mario Secolo tel. 0472 833242 mob. 338 8540335 (Bressanone/Brixen)