Viaggio in Serbia

Viaggi all'estero
Grandezza Carattere

Dal 20 al 27 agosto 2019 - Un viaggio di otto giorni nel cuore dei Balcani insieme all’Associazione DLF Perugia per scoprire un paese che sa stupire i viaggiatori. La Repubblica di Serbia è una nazione ricca di storia, spesso tragica, anche in tempi recenti. E’ uno Stato indipendente incastonato tra il bassopiano pannonico e la penisola balcanica.

Si visiteranno i luoghi più significatici della Serbia come Belgrado, città da sempre nel cuore delle vicende europee, attraversata dal bellissimo Danubio, e Novi Sad, elegante e ricca di storia.

PROGRAMMA DI VIAGGIO

1° giorno, martedì 20 agosto: ROMA - BELGRADO
Ritrovo all’aeroporto di Roma, operazioni di imbarco e volo Alitalia per Belgrado. All’arrivo operazioni di sbarco. Cena e pernottamento in hotel.

2° giorno, 21 agosto: BELGRADO
Giornata dedicata alla visita della città: il Kalemegdan, fortezza dalla quale si potrà godere lo splendido panorama della città, situata alla confluenza dei fiumi Sava e Danubio, passeggiata nel centro dove si potranno toccare con mano le differenti influenze storiche e culturali del luogo

3° giorno, 22 agosto: BELGRADO - NOVI SAD
Trasferimento a Novi Sad, città bella ed elegante, nota per la Cittadella di Petrovaradin, del 1692, che domina dall’alto il Danubio e la città. Novi Sad divenne serba nel 1867 dopo esser stata Bizantina, Bulgara e Austro-Ungarica. Nel pomeriggio, sosta ai Monasteri Grgheteg e Krusedol. Il primo è un monastero femminile costruito nella seconda metà del XV secolo. Krusedol fu realizzato nei primi anni del XVI secolo, è considerato il più antico dei Monasteri di Fruska Gora: particolari gli affreschi generati da un mix di pittura tipicamente serba e stile barocco veneziano. Rientro a Belgrado in serata. Cena nel quartiere tipico di Skadariia.

Novi Sad

4° giorno, 23 agosto: BELGRADO - NAVIGAZIONE DANUBIO - KLADOVO
Dopo la colazione in hotel, partenza per il Porto di Aquastar e inizio della crociera dalla famosa Fortezza di Belgrado verso Kladovo, verso la confluenza dei fiumi Morava e Danubio e la Fortezza medioevale Ram, nell’area più estesa del Danubio. La crociera continua verso il Lago Silver e Veliko Gradiste, passando dalla Fortezza Golubac da dove si entrerà nel Parco Nazionale Djerdap, anche conosciuto come la Porta di ferro. Si attraverserà la gola più lunga e profonda d’Europa. Passando Donji Milanovac, si avrà l’opportunità di visitare il luogo dove l’imperatore romano Traiano lasciò un’impronta permanente sulla roccia, nota come Tabula Traiana. Arrivo a Tekija dopo 9 ore di crociera, breve trasferimento in bus a Kladovo per sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

5° giorno, 24 agosto: KLADOVO - SMEDEREVO
Colazione in hotel e partenza lungo la riva del Danubio con una breve sosta nella città di Donji Milanovac. Arrivo nel sito archeologico di Lepenski vir, conosciuto come uno dei più antichi insediamenti urbani del mondo così come tra i siti più culturalmente avanzati del periodo mesolitico (6500 a.C.). Pranzo presso il Ristorante etnico “Captain Misa’s Hill”. Mel pomeriggio escursione alla Fortezza Golubac, costruita nel XIV secolo, demolita e ricostruita molte volte come avamposto di confine tra Serbia, Ungheria e Turchia. Sosta a Vimacium, uno dei primi campi militari romani costruito sulle rive del Danubio. L’insediamento è ancora in fase di studio e sono ancora in corso nuovi scavi. Arrivo a Smederevo e visita della fortezza. Rientro in hotel a Belgrado, per cena e pernottamento.

6° giorno, 25 agosto: SMEDEREVO - BRANESCI - BAR
Dopo la colazione trasferimento in bus a Branesci per prendere il treno per Bar, considerata la ferrovia è stata definita “la più bella d’Europa”. La linea, lunga 476 km, parte dalla capitale della Serbia, alla confluenza del Danubio e della Sava, attraversa le Alpi Dinariche e giunge al porto montenegrino di Bar, sul mar Adriatico. Fu necessario realizzare circa 250 tunnel e più di 400 ponti per percorrere il difficile terreno ed è stata terminata soltanto negli anni ‘70 del secolo scorso. I tratti più spettacolari sono quello che attraversano le Alpi Dinariche partendo da Bijelo Polje e la discesa verso Podgorica, al di sopra del canyon del fiume Moraca. Questa sezione comprende il ponte ferroviario più alto d’Europa, il viadotto del Mala Rijeka. Arrivo in serata a Bar, trasferimento in hotel, cena e pernottamento.

7° giorno, 26 agosto: BAR - SCUTARI - TIRANA
Dopo la colazione trasferimento in bus a Scutari (Albania) e visita del Castello di Rozafa e del centro della cittadina. Dopo pranzo, trasferimento a Tirana. Cena e pernottamento in hotel.

8° giorno, martedì 27 agosto: TIRANA - PERUGIA
Dopo la colazione trasferimento in aeroporto e volo Alitalia di rientro per Roma

Sul Danubio

 

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: € 1.320,00 (minimo 12 partecipanti)

Supplemento camera singola: € 160,00
Documenti necessari: Passaporto valido

LA QUOTA COMPRENDE:
Voli internazionali e nazionali A/R in classe Y, franchigia bagaglio kg 20; sistemazione in hotel 3/4 stelle in camera doppia con trattamento di pensione completa dalla cena del 1° giorno alla colazione dell’ultimo giorno (escluso pranzo del 6° giorno); visite ed escursioni come da programma; ingressi nei siti del programma, assistenza di guida parlante italiano; assicurazione medico/bagaglio, assistenza incaricato.

LA QUOTA NON COMPRENDE:
Tasse APT (115€), assicurazione rinuncia, facchinaggi, bevande, mance, extra in genere, tutto quanto non indicato nella voce La quota comprende.

Organizzazione tecnica: Yanez Viaggi

Cucina serba

 

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI

Associazione DLF Perugia

Piazza Vittorio Veneto int. area FS snc 06100 PERUGIA (PG)
Tel. 075 5056347
e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
web www.dlfperugia.it