Samarcanda e la Via della Seta

Viaggi all'estero
Grandezza Carattere

Dal 19 al 26 aprile 2019 - Un indimenticabile viaggio nel cuore dell’Asia Centrale, sui percorsi che un tempo costituivano la Via della Seta, l’antica via che ha collegato per secoli Oriente e Occidente. La storica linea di comunicazione ebbe un grande sviluppo in epoca romana quando aumentarono i commerci tra Mediterraneo e il lontano Impero cinese.

Partenza da Milano (o trasferimento da Trento a Malpensa in pullman) per scoprire le meraviglie dell’Uzbekistan.

Samarcanda

PROGRAMMA

1° giorno, domenica 19 aprile: ITALIA – UZBEKISTAN
Trasferimento in pullman all’aeroporto e partenza con volo di linea notturno da Milano Malpensa per Urgench. Cena e pernottamento a bordo.

2° giorno: URGENCH - KHIVA
Arrivo al mattino, disbrigo delle formalità doganali, trasferimento in hotel e tempo per riposare. Quindi, inizio delle visite di Khiva: la più intatta e remota città della Via della Seta in Asia Centrale. Qui si potranno ammirare la fortezza di Ichan Kala, le madrasse (scuole coraniche) di Amin Khan di Islam Kohja, la bellissima moschea Juma, con le sue leggendarie 218 colonne di legno e il palazzo Tosh-Howvli, una casa di pietra impreziosita da decorazioni interne in ceramica, pietra e legno intagliati.

3° giorno: URGENCH – KHIVA – BUKHARA
Al mattino trasferimento in aeroporto e partenza per Bukhara con volo di linea. Arrivo in città, sistemazione in hotel e passeggiata nel centro storico per un primo approccio con questa splendida città.

4° giorno: BUKHARA
Visita panoramica della città: il complesso Poi-Kalyan con il suo bellissimo minareto, il bazar coperto, che ricorda gli antichi negozi e le case dei mercanti di cappelli e gioielli, il Magok I-Atori, ex monastero buddista. Tra le scuole coraniche la Madrassa Kukeldash, che fu un tempo la più importante del paese e la Madrassa Nadir Divanbegi. Visita della fortezza di Ark, l’antica città reale, del prezioso mausoleo di Ismail Samani del 905 e del Chashma Ayub luogo sacro con la sorgente di Giobbe. Sosta ai Quattro Minareti (Chor Minor), uno dei simboli della città, costruito come una copia del disegno di Taj-Mahal in India.

5° giorno: BUKHARA – SHAKRISABZ – SAMARCANDA
Partenza per Shakrisabz (300 km), città natale di Tamerlano e visita della sua residenza estiva, Ak Sarai, e poi la moschea blu Kok Gumbaz, la moschea del venerdì, la Casa della Meditazione Dorut Tilyavat e la Cripta di Tamerlano scoperta nel 1963. Prosecuzione del viaggio verso Samarcanda.

6° giorno: SAMARCANDA
Inizio delle visite con il Mausoleo di Gur Emir che ospita la tomba di Tamerlano, la bellissima Piazza Registan con le sue importanti madrasse azzurre, la Moschea di Bibi Khanum e sosta al colorato e brulicante mercato Siab ad essa attiguo. Prosecuzione con la visita della necropoli dei nobili Shakhi Zinda.

7° giorno: SAMARCANDA - TASHKENT (350 km)
Visita al centro manifattura della carta meros, l’Osservatorio di Ulugbek recentemente restaurato, dove è custodito un immenso astrolabio alto più di 30 metri il mausoleo di San Daniele (Hodja Donyior), e il Museo Afrasiab. Partenza per Tashkent in treno nel tardo pomeriggio. Arrivo e sistemazione in hotel.

8°giorno, domenica 26 aprile: TASHKENT - ITALIA
Prima colazione in hotel, pranzo in ristorante locale. Al mattino visita della città vecchia con la Madrassah Barkhan, del XVI secolo e la Piazza Khast Imam che con le sue moschee rappresenta il cuore religioso della città, il Bazar Chorsu, e la città nuova con la Piazza dell’Indipendenza, del Teatro Alisher Navoi e di Tamerlano. Trasferimento in aeroporto e rientro in Italia con volo di linea per Milano Malpensa. Trasferimento in pullman in Trentino.

BUKHARA

QUOTA DI PARTECIPAZIONE
Dal 19 al 26 aprile 2019: € 1.590,00

Supplemento camera singola: € 180,00

LA QUOTA COMPRENDE:
Transfer con pullman gran turismo dal Trentino all’aeroporto di Malpensa a/r; volo HY di linea in classe economica (bagaglio da 20 kg); tasse aeroportuali; assistenza aeroportuale in Italia; volo interno da Urgench a Bukhara in classe economica; trasferimento con treno veloce da Samarcanda a Tashkent; sistemazione in camera a due letti in hotel 3 o 4 stelle con trattamento di pensione completa (e acqua minerale durante i pasti); visite, escursione e i ingressi come da programma; guida parlante lingua italiana; pullman a disposizione durante i trasferimenti e le visite; assicurazione medico-bagaglio; tassa governativa di registrazione in hotel.

LA QUOTA NON COMPRENDE:
Bevande extra; mance obbligatorie (€ 30); assicurazione annullamento (€ 70); tutto quanto non espressa-mente indicato ne “la quota comprende”.

Documento necessario: passaporto con validità residua di almeno 6 mesi.
L’iscrizione va effettuata entro il 25 gennaio 2019. Per le iscrizioni oltre il numero di posti disponibili si dovrà verificare la disponibilità dei posti sull’aereo e non si potrà garantire la stessa quota di partecipazione.

Organizzazione: Dart Travel, Via Roma 18, Pergine (TN)

Gur Emir mausoleo

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI

Associazione DLF Trento

Piazza Centa 3, 38100 Trento (TN)
Tel. e fax 0461 986494
e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.