Raduno di fine settembre

Hobby Scrittura
Grandezza Carattere

Una calda giornata di fine settembre in “Bocca d’Arno” con il Gruppo Fotografico dell’Associazione DLF LivornoMarina di Pisa, 21 settembre 2013. 

Una calda giornata di fine settembre in “Bocca d’Arno” con il Gruppo Fotografico del DLF Livorno.

Aria pulita. Voci festose e sorridenti, voglia di stare insieme. Voglia di rubare alcune ore al solito “tran-tran” e andare lontani dai rumori della città. Appena giunti sul posto si sono sentiti qua e là, intorno a noi, i primi CLIC delle ambiziose macchine fotografiche, poi è cominciato lo scoppiettare della legna che bruciando mandava sicuri presagi di un pranzo all’altezza di un gruppo che, anche in cucina, è capace di realizzare “cose serie”.

E proprio così è andata. Il rumoroso sferragliare del motore e dei tiranti richiamò la nostra attenzione. I branzini, numerosi e di buon peso decisero di rimanere nella nostra grossa rete e di lì a poco erano già pronti per saltare su una grossa graticola, insieme con altre leccornie di manzo e suino. Non mancò un’ottima e abbondante pastasciutta e né “Bacco” che, bagnandoci le ugole, incrementò la gioia dello stare insieme e della convivialità, in perfetta armonia con quanto lo Staff del gruppo stesso si era prefissato.

Tutto era pronto e fumante sulla grande tavolata. I circa trenta Soci del Gruppo Fotografico dell’Associazione DLF Livorno, forchette alla mano, erano orientati ormai a difendere i diritti del proprio desideroso stomaco e a togliersi così quel languorino, tipico dell’incipiente fame.

Questo gruppo fotografico più diventa “anziano” (non certo vecchio), più scoppietta di salute e, se in corso d’opera perde qualche vagone, altri vengono a ricomporre quel treno che ancora VA. Scatta fotografie, gioca, mangia, sorride, dialoga e più delle parole parlano i volti sereni dei partecipanti.

Nel bel mezzo del raduno si è compiuto anche un gesto emozionante nei confronti del nostro Socio Onorario Sirio Bardelli, l’onnipresente SIRIO, che più del piatto mangia, come sua consuetudine, carta e penna. E così una buona penna, una carta particolare ed una poesia gli sono state regalate da due simpatiche fotoamatrici… E gli occhi di Sirio ci hanno donato la sua sincera commozione.

La società odierna, che sorride poco e non riesce quasi mai a emozionarsi, qui, in questo convivio, ha trovato pane per i suoi denti! In quel momento eravamo ancor di più uniti nei confronti del nostro anziano e mai vecchio ferroviere (mancano ormai tre mesi per i suoi diciotto lustri), per la lucidità, la forza, la padronanza del linguaggio, la simpatia che lo contraddistinguono.

L’ora del rientro ha preso il sopravvento e si sono tirate le conclusioni: ha vinto la gioia dello stare insieme e la volontà di rivederci quanto prima e ciò, come la ciliegina sul dolce, ha riempito di soddisfazione il Responsabile del Gruppo Fotografico, Massimo Lucarelli.

Questo gruppo fotografico non si fa certo mancare l’attività culturale e umanistica, spronando i soci ad arricchirsi di nozioni per esprimersi sempre e meglio attraverso la luce. Promuove corsi base e avanzati tenuti dal capace docente Claudio Mele, partecipa a mostre fotografiche di autori a livello internazionale (Roma, Milano, Genova, Lucca), compie attività di sostegno a Enti di beneficenza e ricerche approfondite sulla condizione femminile ed ha anche un’attrezzata sala di posa, dove esperte fotomodelle collaborano per riprese specifiche.

NOI guardiamo avanti!

Galleria Fotografica

Gruppo Fotografico DLF Livorno
Gruppo Fotografico DLF Livorno
Marina di Pisa, 21 settembre 2013
Marina di Pisa, 21 settembre 2013
Giuliano Bagnoli
Giuliano Bagnoli
Marina di Pisa, 21 settembre 2013
Marina di Pisa, 21 settembre 2013
Marina di Pisa, 21 settembre 2013
Marina di Pisa, 21 settembre 2013
Marina di Pisa, 21 settembre 2013
Marina di Pisa, 21 settembre 2013
Marina di Pisa, 21 settembre 2013
Marina di Pisa, 21 settembre 2013
Marina di Pisa, 21 settembre 2013
Marina di Pisa, 21 settembre 2013
Sirio Bardelli
Sirio Bardelli

INFORMAZIONI

Giuliano Bagnoli

e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.