'O trapianto

Hobby Scrittura
Grandezza Carattere

'O trapianto! Di LendamPronto, è la famiglia Esposito?  Sì!  Parlo con la Signora Carmela?  Sono la figlia, ma chi è lei?  Signora, ottime notizie per la sua mamma, è arrivato per lei...

Ah, no, no guardi, lasci perdere ho già capito, non ci serve niente.

Ma cosa ha capito signora? Il fegato! Il fegato per il trapianto. Qui è l'ospedale Carità.

Uuuhh maronna mia! 'O fegato!

Ch'erè Cuncè, ch'è succieso? S'è bruciat'o fegato?

No, mammà ch'è capito, 'o fegato! 'O fegato!

Eh, aggiu capito.'O fegato! Ch'è stato, s'è bruciato?

Pronto! Signora! Pronto! Ma insomma, mi lasci finire!

Uuh, maronna, 'o dottore... Si, mi dica dottore!

Come le dicevo, abbiamo il fegato per sua madre. Le dica di venire al più presto in ospedale. Mi raccomando!

Si dottore. Veniamo subito. Il tempo di vestirla.

Uè mà, ti 'a sòsere! Finalmente è l'ora d'o trapianto.

Ma qua trapianto vai ricenno? Stamm'a nuvembre. Se trapiant'a marzo, scimunita!

Nunn'è capito, er'o spidale, tu ti'è fa 'o trapianto!

Maronna mia bella, 'o fegato?

Uscendo dal bagno il padre ignaro di tutto:

Ch'è r'è Carmè, te fa mal'o fegato? Io pure me sengo na schifezza! Evimmo fatt'o spidale stammatina.

'O spidale, si, è capito bbuono. Sbrigate ch'è tardi. Fra n'or'èmma sta llà!

Uaneme, si a solit'esaggerata. 'I stevo pazzianno!

Ma ch'è capito?'O fegato! 'O fegato!

Eh, aggiu capito! Nu sò ssurdo. Te fa mal'o fegato, e porta pacienza!

Tu n'è capito niente! E' arrivat'o fegato p'ò trapianto!

Nientemeno! E' arrivat'o fegato p'o trapianto? Ma vi s'è possibbile ca l'omme 'a da essere sempe l'urdeme a sapè 'e ccose ind'a sta casa! E jamme, currimmo, facimm'ambresso, ca chillo nun ci'aspetta! Anzi, avviateve! Io vaco nu mumento 'o banco l'otto. Me joco l'11, 30 e 'o 78. Stavota San Gennaro madd'a fa sta grazie!

INFORMAZIONI

Lendam

e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.