Scuola Ferrovia DLF Bari a.s. 2013-2014

Grandezza Carattere

Scuola Ferrovia DLF Bari a.s. 2013-2014Negli scorsi mesi di aprile e maggio corrente anno, questa Associazione ha realizzato la terza edizione della manifestazione “Scuola-Ferrovie”, coinvolgendo 40 classi di scuola media inferiore per un totale di circa 1000 giovani studenti dell’Istituto Comprensivo Buonarroti-Marconi di Giovinazzo e degli Istituti Comprensivi Zingarelli, Giovanni Modugno Melo e Michelangelo di Bari.

Le lezioni aventi ad oggetto il treno hanno suscitato grande interesse per gli alunni e per il corpo docente delle scuole su menzionate; tutti si sono dimostrati molto interessati e molto partecipi al progetto.

La curiosità e la voglia di conoscenza erano tali che i tutor del progetto (fra i quali l’ing. Tommaso De Marzo, dirigente FS in quiescenza e già direttore del Trasporto Cargo FS Sud Italia) sono stati subissati da una moltitudine di domande a cui sono state fornite risposte esaustive.

I dirigenti scolastici ed i docenti delle scuole hanno auspicato che simili manifestazioni vengano ripetute, anche per allargare la partecipazione su un tema di così grande rilevanza sociale.

Il programma si è svolto come stabilito con lezioni in aula organizzate dai tutor, dipendenti della Società Trenitalia che hanno operato impegnando il proprio tempo libero, come l’ing. Tommaso De Marzo, Giuseppe Sblendorio, Nunzio Ambruoso e il consigliere alla Cultura del DLF Bari Mauro Scanni, dipendente FS in quiescenza ed ex tutor della Società Trenitalia.

Prima fase del programma

Questa fase si è svolta utilizzando strumenti multimediali, opuscoli, quaderni, ecc. messi a disposizione dall’Associazione Nazionale DLF e dal DLF Bari. In tale occasione, oltre alla storia del treno, si è dato molto risalto alle sue peculiari caratteristiche e, in particolare, a quanto il treno sia un mezzo ecologico, rilassante e sicuro e che consente il collegamento rapido per lunghissime percorrenze. Questo eccellente mezzo di trasporto, infatti,rispetta l’ambiente; viaggiare in treno è, oltre modo, comodo e rilassante. La sicurezza è certamente la maggiore peculiarità di questo mezzo di trasporto e le Ferrovie dello Stato Italiane SpA, in particolare, possono vantare il primato circa il livello di tecnologia avanzata applicata a tutte le norme di massima sicurezza. FS = Fiducia e Sicurezza.

Seconda fase del programma

La seconda fase si è svolta mediante escursioni in siti ferroviari. Una parte degli alunni sono stati accompagnati nella centrale di comando della circolazione SCC di Bari Lamasinata, per rendersi conto come il percorso dei treni viene costantemente monitorato dalla Stazione di Bari Parco Nord fino alla stazione di Castel Bolognese e come fra qualche anno il collegamento citato sarà ampliato prevedendo il controllo della marcia dei treni dalla Stazione di Lecce alla Stazione di Bologna. In questi due siti, i nostri viaggiatori del futuro, si sono resi conto personalmente di quanto sia complessa la circolazione dei treni e di come sia necessario tenere un dignitoso comportamento nelle Stazioni e di tutti i servizi che le Stazioni sono in grado di mettere a disposizione di tutta la propria vastissima utenza.
Gran parte degli alunni sono stati accompagnati in una visita guidata al Museo delle Ferrovie di Lecce. Qui hanno potuto vedere come si sono evoluti, nel tempo, i mezzi di trasporto e le Ferrovie dello Stato Italiane SpA in generale, quanto lavoro è stato svolto e quanta strada è stata percorsa per giungere all’allestimento e alla messa in esercizio dell’ultimo prototipo, l’ETR 1000, fiore all’occhiello delle Ferrovie dello Stato Italiane SpA, che fra breve entrerà in esercizio e che, quindi, vedremo circolare sui percorsi - già prestabiliti - ad altissima velocità.

Terza fase del programma

Dopo queste due fasi, gli alunni sono stati invitati, con il coinvolgimento dei loro docenti, a svolgere alcuni lavori che rappresentassero una sintesi di tutto quanto appreso nell’ambito del progetto Scuola Ferrovia. I lavori sono stati realizzati dagli alunni ed una commissione appositamente costituita ha esaminato la produzione fornita dagli alunni. Si è constatata una larghissima partecipazione e la varietà degli elaborati consistente in produzione grafica del treno, è stata, altresì apprezzata una produzione letterale ed è stato presentato anche un elaborato/lavoro multimediale.

Manifestazione finale e premiazione

Si è giunti, quindi, al 12 giugno 2014. In tale data si è svolta la manifestazione conclusiva del progetto di cui trattasi presso la Sede del DLF Bari. A questa ricorrenza sono stati invitati una buona parte degli alunni, i docenti delle scuole, i tutor FS/DLF ed alcuni dirigenti del gruppo FS.

In tale occasione, dopo i ringraziamenti di rito da parte del Presidente Tommaso Barone e del Consigliere alla Cultura Mauro Scanni, si è proceduto alla premiazione mediante:

  • buoni acquisto di libri agli alunni premiati;
  • targhe ed attestati di partecipazione alle scuole;
  • targhe di partecipazione ai dirigenti delle Ferrovie dello Stato;
  • targa al Presidente dell’Associazione Nazionale DLF Oliviero Brugiati;
  • gadget ai tutor FS.

Successivamente, da parte del DLF, è stato offerto un ricco buffet che ha concluso felicemente la manifestazione con l’auspicio che la stessa possa essere ripetuta anche per il prossimo anno 2015 prevedendo la possibile partecipazione di studenti delle scuole superiori.

Galleria di immagini

{phocagallery view=category|categoryid=69|limitstart=0|limitcount=0|minboxwidth=195}

INFORMAZIONI

Associazione DLF Bari

Corso Italia 112, 70123 Bari
Tel. 080 8979818 - 080 5235944 - 080 8979818
Fax 080 5232341
Tel. FS 999/2132
e-mail dlfbari@dlf.it
Internet www.dlfbari.it


Scuola Ferrovia DLF Bari a.s. 2013-2014Negli scorsi mesi di aprile e maggio corrente anno, questa Associazione ha realizzato la terza edizione della manifestazione “Scuola-Ferrovie”, coinvolgendo 40 classi di scuola media inferiore per un totale di circa 1000 giovani studenti dell’Istituto Comprensivo Buonarroti-Marconi di Giovinazzo e degli Istituti Comprensivi Zingarelli, Giovanni Modugno Melo e Michelangelo di Bari.

Le lezioni aventi ad oggetto il treno hanno suscitato grande interesse per gli alunni e per il corpo docente delle scuole su menzionate; tutti si sono dimostrati molto interessati e molto partecipi al progetto.

La curiosità e la voglia di conoscenza erano tali che i tutor del progetto (fra i quali l’ing. Tommaso De Marzo, dirigente FS in quiescenza e già direttore del Trasporto Cargo FS Sud Italia) sono stati subissati da una moltitudine di domande a cui sono state fornite risposte esaustive.

I dirigenti scolastici ed i docenti delle scuole hanno auspicato che simili manifestazioni vengano ripetute, anche per allargare la partecipazione su un tema di così grande rilevanza sociale.

Il programma si è svolto come stabilito con lezioni in aula organizzate dai tutor, dipendenti della Società Trenitalia che hanno operato impegnando il proprio tempo libero, come l’ing. Tommaso De Marzo, Giuseppe Sblendorio, Nunzio Ambruoso e il consigliere alla Cultura del DLF Bari Mauro Scanni, dipendente FS in quiescenza ed ex tutor della Società Trenitalia.

Prima fase del programma

Questa fase si è svolta utilizzando strumenti multimediali, opuscoli, quaderni, ecc. messi a disposizione dall’Associazione Nazionale DLF e dal DLF Bari. In tale occasione, oltre alla storia del treno, si è dato molto risalto alle sue peculiari caratteristiche e, in particolare, a quanto il treno sia un mezzo ecologico, rilassante e sicuro e che consente il collegamento rapido per lunghissime percorrenze. Questo eccellente mezzo di trasporto, infatti,rispetta l’ambiente; viaggiare in treno è, oltre modo, comodo e rilassante. La sicurezza è certamente la maggiore peculiarità di questo mezzo di trasporto e le Ferrovie dello Stato Italiane SpA, in particolare, possono vantare il primato circa il livello di tecnologia avanzata applicata a tutte le norme di massima sicurezza. FS = Fiducia e Sicurezza.

Seconda fase del programma

La seconda fase si è svolta mediante escursioni in siti ferroviari. Una parte degli alunni sono stati accompagnati nella centrale di comando della circolazione SCC di Bari Lamasinata, per rendersi conto come il percorso dei treni viene costantemente monitorato dalla Stazione di Bari Parco Nord fino alla stazione di Castel Bolognese e come fra qualche anno il collegamento citato sarà ampliato prevedendo il controllo della marcia dei treni dalla Stazione di Lecce alla Stazione di Bologna. In questi due siti, i nostri viaggiatori del futuro, si sono resi conto personalmente di quanto sia complessa la circolazione dei treni e di come sia necessario tenere un dignitoso comportamento nelle Stazioni e di tutti i servizi che le Stazioni sono in grado di mettere a disposizione di tutta la propria vastissima utenza.
Gran parte degli alunni sono stati accompagnati in una visita guidata al Museo delle Ferrovie di Lecce. Qui hanno potuto vedere come si sono evoluti, nel tempo, i mezzi di trasporto e le Ferrovie dello Stato Italiane SpA in generale, quanto lavoro è stato svolto e quanta strada è stata percorsa per giungere all’allestimento e alla messa in esercizio dell’ultimo prototipo, l’ETR 1000, fiore all’occhiello delle Ferrovie dello Stato Italiane SpA, che fra breve entrerà in esercizio e che, quindi, vedremo circolare sui percorsi - già prestabiliti - ad altissima velocità.

Terza fase del programma

Dopo queste due fasi, gli alunni sono stati invitati, con il coinvolgimento dei loro docenti, a svolgere alcuni lavori che rappresentassero una sintesi di tutto quanto appreso nell’ambito del progetto Scuola Ferrovia. I lavori sono stati realizzati dagli alunni ed una commissione appositamente costituita ha esaminato la produzione fornita dagli alunni. Si è constatata una larghissima partecipazione e la varietà degli elaborati consistente in produzione grafica del treno, è stata, altresì apprezzata una produzione letterale ed è stato presentato anche un elaborato/lavoro multimediale.

Manifestazione finale e premiazione

Si è giunti, quindi, al 12 giugno 2014. In tale data si è svolta la manifestazione conclusiva del progetto di cui trattasi presso la Sede del DLF Bari. A questa ricorrenza sono stati invitati una buona parte degli alunni, i docenti delle scuole, i tutor FS/DLF ed alcuni dirigenti del gruppo FS.

In tale occasione, dopo i ringraziamenti di rito da parte del Presidente Tommaso Barone e del Consigliere alla Cultura Mauro Scanni, si è proceduto alla premiazione mediante:

  • buoni acquisto di libri agli alunni premiati;
  • targhe ed attestati di partecipazione alle scuole;
  • targhe di partecipazione ai dirigenti delle Ferrovie dello Stato;
  • targa al Presidente dell’Associazione Nazionale DLF Oliviero Brugiati;
  • gadget ai tutor FS.

Successivamente, da parte del DLF, è stato offerto un ricco buffet che ha concluso felicemente la manifestazione con l’auspicio che la stessa possa essere ripetuta anche per il prossimo anno 2015 prevedendo la possibile partecipazione di studenti delle scuole superiori.

Galleria di immagini

Visita guidata a Bari e a Lecce
Visita guidata a Bari e a Lecce
Visita guidata a Bari e a Lecce
Visita guidata a Bari e a Lecce
Visita guidata a Bari e a Lecce
Visita guidata a Bari e a Lecce
Visita guidata a Bari e a Lecce
Visita guidata a Bari e a Lecce
Visita guidata a Bari e a Lecce
Visita guidata a Bari e a Lecce
Visita guidata a Bari e a Lecce
Visita guidata a Bari e a Lecce
Visita guidata a Bari e a Lecce
Visita guidata a Bari e a Lecce
Visita guidata a Bari e a Lecce
Visita guidata a Bari e a Lecce
Visita guidata a Bari e a Lecce
Visita guidata a Bari e a Lecce
Visita guidata a Bari e a Lecce
Visita guidata a Bari e a Lecce
Visita guidata a Bari e a Lecce
Visita guidata a Bari e a Lecce
Visita guidata a Bari e a Lecce
Visita guidata a Bari e a Lecce
Visita guidata a Bari e a Lecce
Visita guidata a Bari e a Lecce
Manifestazione conclusiva, 12 giugno 2014
Manifestazione conclusiva, 12 giugno 2014
Manifestazione conclusiva, 12 giugno 2014
Manifestazione conclusiva, 12 giugno 2014
Manifestazione conclusiva, 12 giugno 2014
Manifestazione conclusiva, 12 giugno 2014
Manifestazione conclusiva, 12 giugno 2014
Manifestazione conclusiva, 12 giugno 2014
Manifestazione conclusiva, 12 giugno 2014
Manifestazione conclusiva, 12 giugno 2014

INFORMAZIONI

Associazione DLF Bari

Corso Italia 112, 70123 Bari
Tel. 080 8979818 - 080 5235944 - 080 8979818
Fax 080 5232341
Tel. FS 999/2132
e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Internet www.dlfbari.it


Progetto Scuola Ferrovia

Con il progetto Scuola Ferrovia il DLF intende divulgare nella scuola la conoscenza della ferrovia italiana, attraverso un rapporto costante e permanente con il mondo dei giovani.

Leggi tutti gli articoli

INFORMAZIONI

Mario Bonivento
Segretario Nazionale DLF

Associazione Nazionale DLF
Via Bari 20, 00161 Roma
Tel. 06 44170730 fax 06 44291422
e-mail m.bonivento@dlf.it