Nove anni di Scuola Ferrovia

Grandezza Carattere

cerimonia finale di Scuola Ferrovia, a cura del DLF Milano per l’anno scolastico 2011/2012A cura di Sante Mazziero.

Mercoledì 6 giugno 2012, grande festa al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci”, nella prestigiosa sala del Transatlantico Conte Biancamano, dove si è svolta la cerimonia finale di Scuola Ferrovia, a cura del DLF Milano per l’anno scolastico 2011/2012, con la premiazione dei migliori lavori realizzati degli studenti sul tema “Il treno”.

Oltre 200 i partecipanti, con una percentuale altissima di studenti, e non è mancato l’ormai tradizionale concerto eseguito dal gruppo musicale degli allievi della Scuola Media Statale “Trevisani Scaetta”, dell’Istituto Comprensivo “Paolo e Larissa Pini”, di Milano.

Sono trascorsi nove anni da quando l’Associazione DLF Milano è partita con il progetto Scuola Ferrovia, sulla base delle prime indicazioni pervenute dall’Associazione Nazionale DLF, promotore e sostenitore dell’iniziativa, che ha avuto il suo primo esordio con l’anno scolastico 2000/2001.

Diverse le Associazioni DLF territoriali che hanno sperimentato il progetto sin dall’inizio, alcune non hanno proseguito negli anni successivi per mancanza di risorse umane.
Il DLF Milano, avvalendosi del gruppo ferrovieri in pensione, già volontari presso il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci” per la manutenzione conservativa degli apparati esposti nel padiglione ferroviario, ha formato un groppo operativo dedito al progetto Scuola Ferrovia ed è così che è cominciata questa meravigliosa, lunga avventura!

Abbiamo realizzato il primo opuscolo dal titolo “LEZIONE DI TRENO UNO” per l’anno scolastico 2003/2004, stampato in 1500 copie, integrato negli anni successivi a 2000 copie e distribuite alle scuole d’ogni ordine e grado; spedite agli Istituti Comprensivi, ai Circoli e alle Sezioni didattiche, della Città di Milano e Regione Lombardia.

Abbiamo visitato molti Istituti scolastici per la presentazione del progetto, ci siamo divisi per zone il raggio d’azione per conciliare questa con la propria area di residenza, abbiamo svolto un lavoro “porta a porta” e abbiamo organizzato degli incontri e delle conferenze con gli insegnanti.

Visti i risultati ottenuti in nove anni, senza ricorrere a quella simpatica formula matematica, si può certamente affermare che la prova è superata e gli obiettivi del progetto ottimamente raggiunti.

Parlare di numeri sembra poco elegante, considerata la nobile materia in trattazione, però sono necessari ed importanti come in tutte le statistiche. Ogni fine anno scolastico tiriamo le somme e sempre con lo spirito di fare del nostro meglio.

In questo caso i numeri sono la testimonianza del nostro perseverare, siamo sempre progrediti superando di anno in anno quello precedente.

Il primo anno scolastico 2003/2004 abbiamo registrato circa 1200 partecipanti e via via crescendo abbiamo raggiunto la bella cifra di 6.756 partecipanti nell’anno scolastico 2011/2012 recentemente concluso.

I numeri sono importanti perché determinano l’entità del lavoro, però vi sono altri elementi significanti che contribuiscono al buon esito dell’iniziativa e sono: la qualità dell’offerta, la selettività delle proposte, la varietà degli eventi, la puntualità di svolgimento e la serietà dei partecipanti.

  • L’offerta è la proposta che permette alle scuole di approfondire la ricerca in tema Ferrovia.
  • La selettività è la distinzione didattica nel conciliare l’evento con le finalità del progetto.
  • La varietà è la possibilità di scegliere un evento realizzabile nel caso specifico.
  • La puntualità è l’insieme dei collegamenti con gli utenti che sono coinvolti nei singoli eventi.
  • La serietà è l’impegno che una scuola si assume nell’aderire all’iniziativa.

A testimoniare quanto detto, ci sono i lavori realizzati dagli studenti che hanno partecipato: sorprendono la genialità, la fantasia e spesso la sensibilità che i ragazzi esprimono con libertà e genuinità! La commissione giudicante e noi tutti ogni volta restiamo piacevolmente meravigliati.

Galleria di immagini

{phocagallery view=category|categoryid=44|limitstart=0|limitcount=0|minboxwidth=180}

INFORMAZIONI

Progetto Scuola Ferrovia Associazione DLF Milano

Piazzale Egeo 8, 20126 Milano
Tel. 02 66982108
Fax 02 67077080
e-mail scuolaferrovia.mi@dlf.it


cerimonia finale di Scuola Ferrovia, a cura del DLF Milano per l’anno scolastico 2011/2012A cura di Sante Mazziero.

Mercoledì 6 giugno 2012, grande festa al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci”, nella prestigiosa sala del Transatlantico Conte Biancamano, dove si è svolta la cerimonia finale di Scuola Ferrovia, a cura del DLF Milano per l’anno scolastico 2011/2012, con la premiazione dei migliori lavori realizzati degli studenti sul tema “Il treno”.

Oltre 200 i partecipanti, con una percentuale altissima di studenti, e non è mancato l’ormai tradizionale concerto eseguito dal gruppo musicale degli allievi della Scuola Media Statale “Trevisani Scaetta”, dell’Istituto Comprensivo “Paolo e Larissa Pini”, di Milano.

Sono trascorsi nove anni da quando l’Associazione DLF Milano è partita con il progetto Scuola Ferrovia, sulla base delle prime indicazioni pervenute dall’Associazione Nazionale DLF, promotore e sostenitore dell’iniziativa, che ha avuto il suo primo esordio con l’anno scolastico 2000/2001.

Diverse le Associazioni DLF territoriali che hanno sperimentato il progetto sin dall’inizio, alcune non hanno proseguito negli anni successivi per mancanza di risorse umane.
Il DLF Milano, avvalendosi del gruppo ferrovieri in pensione, già volontari presso il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci” per la manutenzione conservativa degli apparati esposti nel padiglione ferroviario, ha formato un groppo operativo dedito al progetto Scuola Ferrovia ed è così che è cominciata questa meravigliosa, lunga avventura!

Abbiamo realizzato il primo opuscolo dal titolo “LEZIONE DI TRENO UNO” per l’anno scolastico 2003/2004, stampato in 1500 copie, integrato negli anni successivi a 2000 copie e distribuite alle scuole d’ogni ordine e grado; spedite agli Istituti Comprensivi, ai Circoli e alle Sezioni didattiche, della Città di Milano e Regione Lombardia.

Abbiamo visitato molti Istituti scolastici per la presentazione del progetto, ci siamo divisi per zone il raggio d’azione per conciliare questa con la propria area di residenza, abbiamo svolto un lavoro “porta a porta” e abbiamo organizzato degli incontri e delle conferenze con gli insegnanti.

Visti i risultati ottenuti in nove anni, senza ricorrere a quella simpatica formula matematica, si può certamente affermare che la prova è superata e gli obiettivi del progetto ottimamente raggiunti.

Parlare di numeri sembra poco elegante, considerata la nobile materia in trattazione, però sono necessari ed importanti come in tutte le statistiche. Ogni fine anno scolastico tiriamo le somme e sempre con lo spirito di fare del nostro meglio.

In questo caso i numeri sono la testimonianza del nostro perseverare, siamo sempre progrediti superando di anno in anno quello precedente.

Il primo anno scolastico 2003/2004 abbiamo registrato circa 1200 partecipanti e via via crescendo abbiamo raggiunto la bella cifra di 6.756 partecipanti nell’anno scolastico 2011/2012 recentemente concluso.

I numeri sono importanti perché determinano l’entità del lavoro, però vi sono altri elementi significanti che contribuiscono al buon esito dell’iniziativa e sono: la qualità dell’offerta, la selettività delle proposte, la varietà degli eventi, la puntualità di svolgimento e la serietà dei partecipanti.

  • L’offerta è la proposta che permette alle scuole di approfondire la ricerca in tema Ferrovia.
  • La selettività è la distinzione didattica nel conciliare l’evento con le finalità del progetto.
  • La varietà è la possibilità di scegliere un evento realizzabile nel caso specifico.
  • La puntualità è l’insieme dei collegamenti con gli utenti che sono coinvolti nei singoli eventi.
  • La serietà è l’impegno che una scuola si assume nell’aderire all’iniziativa.

A testimoniare quanto detto, ci sono i lavori realizzati dagli studenti che hanno partecipato: sorprendono la genialità, la fantasia e spesso la sensibilità che i ragazzi esprimono con libertà e genuinità! La commissione giudicante e noi tutti ogni volta restiamo piacevolmente meravigliati.

Galleria di immagini

Milano, mercoledì 6 giugno 2012
Milano, mercoledì 6 giugno 2012
Milano, mercoledì 6 giugno 2012
Milano, mercoledì 6 giugno 2012
Milano, mercoledì 6 giugno 2012
Milano, mercoledì 6 giugno 2012
Milano, mercoledì 6 giugno 2012
Milano, mercoledì 6 giugno 2012
Milano, mercoledì 6 giugno 2012
Milano, mercoledì 6 giugno 2012
Milano, mercoledì 6 giugno 2012
Milano, mercoledì 6 giugno 2012

INFORMAZIONI

Progetto Scuola Ferrovia Associazione DLF Milano

Piazzale Egeo 8, 20126 Milano
Tel. 02 66982108
Fax 02 67077080
e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Progetto Scuola Ferrovia

Con il progetto Scuola Ferrovia il DLF intende divulgare nella scuola la conoscenza della ferrovia italiana, attraverso un rapporto costante e permanente con il mondo dei giovani.

Leggi tutti gli articoli

INFORMAZIONI

Mario Bonivento
Segretario Nazionale DLF

Associazione Nazionale DLF
Via Bari 20, 00161 Roma
Tel. 06 44170730 fax 06 44291422
e-mail m.bonivento@dlf.it