Borse di studio genovesi

Grandezza Carattere

Genova, 10 aprile 2014 - Cerimonia di consegna dei premi ai vincitori. Di Valentina Bocchino. Sono stati quattordici gli studenti - figli di ferrovieri genovesi - ad aver usufruito delle borse di studio del DLF, consegnate nel pomeriggio di giovedì 10 aprile da Rosaria Augello, presidente DLF Genova, Vincenzo Macello, direttore territoriale produzione RFI Liguria, e Gennaro Avagliano, vice presidente nazionale del DLF.

Borse di studio genovesi. Cerimonia di consegna dei premi ai vincitori. Di Valentina Bocchino. Genova, 10 aprile 2014Tra i ragazzi premiati, otto sono usciti dalla scuola media, cinque dalla scuola superiore e uno dall’università tutti con voti eccellenti. A ritirare le borse di studio, gli studenti stessi accompagnati dai genitori orgogliosi ed emozionati: "Non dimentichiamoci - ha detto Rosaria Augello - che i successi dei figli sono anche i successi di noi genitori".

"Per me è un grande piacere essere qui - ha detto Vincenzo Macello - e auguro ai ragazzi di poter far crescere la loro passione nei confronti del mondo delle ferrovie. Siamo attenti allo sviluppo tecnologico, c’è un’enorme possibilità di crescita all’interno dell’azienda, ma soprattutto abbiamo sempre avuto un senso di grande appartenenza. Ci sentiamo uniti nel fornire un servizio alla collettività".

"È vero - ha confermato Gennaro Avagliano - qui ci sentiamo tutti una grande famiglia. Premiarvi è un’enorme soddisfazione per tutti noi. Certo, non pensiamo di risolvere i bisogni delle famiglie in questo momento di crisi, ma questa borsa di studio può rappresentare un aiuto e un incentivo per i ragazzi che devono sviluppare una sana passione nei confronti della cultura e dell’istruzione. Quest’anno abbiamo premiato 370 alunni in tutt’Italia, sicuramente questo progetto andrà avanti anche in futuro".

Le borse di studio sono state assegnate ai figli dei soci del DLF seguendo alcuni criteri, tra cui la maggior anzianità di iscrizione all’ente, la più giovane età anagrafica, e il completamento del corso di studi nei tempi curriculari previsti. L’assegnazione è stata stabilita dal Consiglio Direttivo del DLF Genova. In particolare, agli studenti che hanno conseguito il diploma di scuola secondaria di primo grado è stato consegnato un assegno da 400 euro. Coloro che hanno terminato la scuola secondaria di secondo grado, hanno ricevuto una borsa di studio di 800 euro, mentre l’unico laureato ha potuto contare su un sostegno di 2.500 euro.

A testimoniare il fatto che la borsa di studio non vuole essere solamente un aiuto economico, ma anche un incentivo per avvicinare i ragazzi alla cultura, agli studenti oltre all’assegno è stata consegnata una tessera del DLF con l’elenco delle convenzioni di cui possono usufruire i soci, una copia della Costituzione Italiana, di Superba, e del libro “Destinazione Immaginario” dell’ex ferroviere Roberto Scanarotti: un viaggio nel mondo dei treni come sconfinato universo simbolico, in un saggio incentrato sul ruolo che la ferrovia occupa nell’immaginario collettivo.

Ecco i nomi dei ragazzi premiati per il loro impegno:

  • Giulia Badino, Martina Battaglia, Matteo Bernabò, Lisa Valentini, Samuele Del Bello, Lorenzo Maiocchi, Agnese Cavanna, Emanuele Travi, Jacopo Aiello, Emanuele Anfuso, Andrea Arecco, Marta Malatesta, Diana Nelli, Marco Donato.

Galleria di immagini

Borse di Studio genovesi
Borse di Studio genovesi
Borse di Studio genovesi
Borse di Studio genovesi
Borse di Studio genovesi
Borse di Studio genovesi
Borse di Studio genovesi
Borse di Studio genovesi
Borse di Studio genovesi
Borse di Studio genovesi

INFORMAZIONI

Associazione DLF Genova

Via Balbi 25/2, 16126 Genova
Tel. 010 261627 Fax 010 261806
Tel. FS 958/2220
e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Internet www.genova.dlf.it