FRIULI, Natura e Società 2018

Cultura e Spettacolo
Grandezza Carattere

Udine, venerdì 16 novembre 2018 Michela Bonan presenta: LE «OPEROSE» ROGGE DI S. OSVALDO. Dal 9 al 30 novembre 2018 torna la rassegna a cura di Associazione DLF Udine: “FRIULI, Natura e Società. Le bellezze e la storia della nostra regione”, quattro incontri per parlare di territorio e di argomenti estremamente interessanti ad esso connessi. Auditorium Menossi, Via San Pietro 60 a Udine. Ingresso libero. Inizio alle ore 21.00.

Con il patrocinio del Comune di Udine, Assessorato alla Cultura. Informazioni: www.agenda.udine.it

Venerdì 9 novembre 2018 Marco Pascolino presenta: PAESAGGI D’ACQUA DEL FRIULI: COME I FIUMI MODELLANO IL TERRITORIO

 

Venerdì 9 novembre 2018

Marco Pascolino presenta:

PAESAGGI D’ACQUA DEL FRIULI: COME I FIUMI MODELLANO IL TERRITORIO
Nel XIV secolo Giovanni Boccaccio scelse di partire dalla ricchezza delle acque per descrivere il territorio friulano, “lieto di belle montagne, di più fiumi e di chiare fontane”. Da allora molte cose sono sicuramente cambiate, ma la bellezza di alcuni luoghi è stata preservata ed è ancora possibile avvicinarsi e toccarla con mano.

 

Venerdì 16 novembre 2018

Michela Bonan presenta:

LE «OPEROSE» ROGGE DI S. OSVALDO
Presentazione della ricerca storica svolta dalla dottoressa Bonan, alla scoperta dei siti dove dal 1217 in poi, nel quartiere di S. Osvaldo, sono sorti 11 opifici a scopo diverso (tra cui anche mulini, battiferro, centraline idroelettriche) lungo la roggia di Udine e il Canale Ledra.
Tra gli opifici, si citano il mulino Degani in Piazzale Cella, il mulino Storti in via Basaldella (dove è sorto il mulino della riva, il primo mulino documentato in città), la centralina del Malignani in via Pozzuolo (la meno conosciuta tra quelle del Malignani), etc.
La presentazione crea un quadro complessivo di valorizzazione dell’elemento acqua, della storia delle rogge e del loro significato attuale e contribuisce a creare una visione complessiva ed articolata del quartiere di S. Osvaldo.

Venerdì 16 novembre 2018 Michela Bonan presenta: LE «OPEROSE» ROGGE DI S. OSVALDO

 

Venerdì 23 novembre 2018

Museo di Storia Naturale di Udine, Massimo Buccheri e Paolo Glerean presentano:

FLORA E FAUNA ALIENE: BIODIVERSITÀ GLOBALIZZATA
Le specie aliene nella fauna e nella flora sono un problema di grande importanza e in forte crescita in Europa, connesso soprattutto con il rapido sviluppo della globalizzazione. In particolare le specie alloctone invasive rappresentano una minaccia per la biodiversità e il funzionamento degli ecosistemi, causano elevati costi economici e impattano in modo sostanziale sulla nostra vita e sulla nostra salute. Anche gli ambienti acquatici sono interessati in modo preoccupante da questo fenomeno, con casi esemplari di specie alloctone invasive sia tra i vertebrati che tra gli invertebrati.

 

Venerdì 30 novembre 2018

Claudia Brugnetta presenta:

EFFETTO CARNIA. DI ALTRI VIAGGI, DI ALTRE STORIE
Il paesaggio, le eccellenze turistiche, le tradizioni tra antichi miti e credenze, per la prima volta narrate da personaggi immuni alla retorica. Perché molti, e di grande valore, sono i testimonial della Carnia. Nel filmato Effetto Carnia. Di altri viaggi, di altre storie- co-prodotto dalla sede regionale Rai Friuli Venezia Giulia in collaborazione con Euroleader, scritto e diretto dalla regista Claudia Brugnetta - raccontano le loro esperienze col territorio carnico il grande musicista jazz Paolo Fresu, il campione olimpico Giorgio Di Centa, gli scrittori Chiara Carminati, Angelo Floramo e Gian Mario Villalta, gli attori Monica Mosolo e Igor Pez.
Davanti all’obiettivo introspettivo dell'autrice, diventano parte integrante di un racconto “altro” sulla Carnia e i suoi gioielli. Sulla Carnia e i suoi misteri.

Venerdì 23 novembre 2018, Museo di Storia Naturale di Udine, Massimo Buccheri e Paolo Glerean presentano: FLORA E FAUNA ALIENE. BIODIVERSITÀ GLOBALIZZATA

 

INFORMAZIONI

Associazione DLF Udine

Viale XXIII Marzo 1848, n° 26 Udine
tel. 0432 522131
e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
web www.dlfudine.it