E adesso prima le donne

Cultura e Spettacolo
Grandezza Carattere

Albenga, venerdì 22 marzo 2019, ore 17.30 - Nella Biblioteca “Simonetta Comanedi” di Albenga, la prof.ssa Claudia de Feo terrà la conferenza “Artemisia Gentileschi: ombre, bagliori, trasparenze”. L’evento, organizzato dal Dopolavoro Ferroviario di Albenga e dal Centro Pannunzio, ultimo incontro della rassegna "E adesso, prima le donne", sarà introdotto da un intervento della dott.ssa Graziella Cavanna, rappresentante dello Sportello Antiviolenza “Artemisia Gentileschi”.

“In un momento così difficile, in cui gli episodi di violenza sulle donne sembrano moltiplicarsi ed inasprirsi, è fondamentale condannare questi atti ed essere solidali con le vittime e con chi opera per difendere i diritti delle donne” così si esprime la Dott.ssa Maria Vittoria Barroero, presidente del DLF Albenga e prosegue “Vogliamo offrire, in quest’ultimo incontro della nostra rassegna, un ritratto della grande pittrice, per meglio comprenderne l’opera e al contempo sottolineare l’importanza dello sportello antiviolenza attivo sul nostro territorio. Esso ha derivato il proprio nome da quello dell’artista, perché la giovane Artemisia fu anch’essa oggetto di violenze da parte di Agostino Tassi, suo maestro. Colgo inoltre l’occasione” conclude la Dott.ssa Barroero “per ringraziare tutti coloro che hanno contribuito alla buona riuscita della rassegna e il numeroso pubblico che ha dimostrato il suo interesse per gli argomenti da noi proposti. Il nostro impegno ad offrire eventi culturali non si conclude qui e anzi invitiamo tutti a partecipare ai nostri appuntamenti estivi dei quali al più presto forniremo un calendario”.

Artemisia Gentileschi: ombre, bagliori, trasparenze
Biblioteca Civica, Via Roma, 58, 17031 Albenga (SV)

 

Albenga (SV), venerdì 15 marzo 2019, ore 17.30 - Nella sala riunioni al 3° piano di Palazzo Oddo, si terrà la conferenza dedicata alla letteratura inglese intitolata: “Emozioni di lettura da Mary Shelley a Virginia Woolf”. Si tratta del penultimo appuntamento della rassegna “E adesso prima le donne” organizzata dal Dopolavoro Ferroviario di Albenga e dal Centro Pannunzio.

Relatrice sarà la prof.ssa Antonella Mirone, docente storica di Lingua Inglese presso il Liceo “G. Bruno” di Albenga, già docente di Lingua e Letteratura Inglese presso l’Università di Bergen e successivamente presso l'Università Ebraica di Gerusalemme.
Protagoniste saranno Mary Shelley e Virginia Woolf, donne dalle esistenze non facili, tormentate, controcorrente, accomunate dal grande amore per la scrittura che le ha rese due delle autrici più famose ed amate della letteratura inglese.

Gli organizzatori invitano a partecipare.

“Emozioni di lettura da Mary Shelley a Virginia Woolf”
3° piano di Palazzo Oddo, Via Roma 58, 17031 Albenga (SV). 

L'illustrazione in testa all'articolo è tratta dal libro di Lita Judge "Mary's Monster: Love, Madness, and How Mary Shelley Created Frankenstein", Roaring Brook Press, gennaio 2018

INFORMAZIONI

Associazione DLF Albenga

Piazza G. Matteotti 15, 17031 Albenga (SV)
Tel. 0182 541996 Fax 0182 541996
e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Facebook Dopolavoro Ferroviario Albenga

 

Venerdì 14 dicembre 2018 - Il secondo appuntamento del ciclo “E adesso prima le donne”, organizzato dal Dopolavoro Ferroviario di Albenga e dal Centro Pannunzio in Biblioteca comunale di Albenga, sarà venerdì 14 dicembre con “Le donne nella Divina Commedia”, tratteggiate dal prof. Gianni Ballabio.

Nella Biblioteca comunale di Albenga, a partire da venerdì 9 novembre si terranno gli incontri del ciclo “E adesso prima le donne”, con il primo appuntamento: la conferenza “Simone de Beauvoir: la passione della libertà”, tenuta dalla prof.ssa Luisella Battaglia dell’Università di Genova. La Dott.ssa Barroero, presidente del DLF presentando l’iniziativa dice: “Visto il positivo riscontro ottenuto la scorsa stagione, abbiamo voluto riproporre gli incontri pomeridiani del venerdì presso la Biblioteca comunale. Il filo conduttore saranno le donne: donne speciali, forti, coraggiose, emozionanti. Si spazierà da Oriana Fallaci a Virginia Woolf, da Artemisia Gentileschi alle figure femminili nella Bibbia. Crediamo che anche quest’anno la nostra proposta sia interessante e piacevole e speriamo incontri il favore del pubblico.”

Venerdì 14 dicembre 2018, alle ore 17.30, presso la Biblioteca “Simonetta Comanedi”, Via Roma, avrà luogo il secondo incontro della rassegna “E adesso prima le donne”.

Il professor Gianni Ballabio presenterà “Le donne della Divina Commedia” mentre l'attrice Simonetta Pozzi leggerà le terzine relative ai personaggi femminili scelti.
Le donne della Divina Commedia sono un argomento particolarmente affascinante e sempre attuale dove si incontrano personaggi femminili forti e delicati allo stesso tempo, ai quali Dante dona una poesia immortale.

SCARICA LA LOCANDINA DELL'INIZIATIVA

 

La rassegna, organizzata dal DLF Albenga e dal Centro Pannunzio, continuerà il 18 gennaio con la conferenza sul pensiero politico di Hanna Arendt tenuta dal prof. Marco Cammi.

Al di fuori della rassegna, venerdì 30 novembre, sempre in Biblioteca comunale di Albenga, al secondo piano di Palazzo Oddo, in Via Roma 50, alle ore 17.30, il saggista Pier Franco Quaglieni terrà una lectio magistralis su “I 70 anni della Costituzione: alle radici dei diritti e doveri dei cittadini” per ricordare l’anniversario dell’entrata in vigore della nostra carta costituzionale.

L’evento organizzato dal Centro Pannunzio Ligure in collaborazione con il Dopolavoro Ferroviario di Albenga “non vuole essere semplicemente una commemorazione di un fatto accaduto 70 anni fa ma una riflessione culturale e storico politica sui valori profondi espressi dalla Costituzione, che traggono origine anche dalla storia dell’Italia migliore tra il ‘700 e l’800, da Beccaria a Mazzini, da Garibaldi a Cavour”, sostiene Vittoria Barroero.

Oltre a ricordare il momento storico in cui ha preso vita la nostra carta costituzionale il professor Quaglieni proporrà una riflessione sui valori di cui essa è intrisa. Valori ancora pienamente attuali, sebbene talvolta siano disattesi o dimenticati, da cui scaturiscono i diritti e i doveri di ogni cittadino italiano. Verrà inoltre ricordato che le origini storiche della Costituzione trovano la loro matrice nella Resistenza e rappresentano l’atto fondativo della Repubblica come compromesso fecondo e positivo tra forze politiche diverse che trovarono una sintesi per garantire al Paese pace, libertà e democrazia.

Quaglieni, allievo e grande amico di giuristi insigni come Norberto Bobbio, terrà la sua lectio magistralis sul concetto di democrazia come antitesi al populismo odierno, pericolosa espressione di un regime illiberale e potenzialmente liberticida, opposto e incompatibile allo spirito dei Costituenti di 70 anni fa.

 

INFORMAZIONI

Associazione DLF Albenga

Piazza G. Matteotti 15, 17031 Albenga (SV)
Tel. 0182 541996 Fax 0182 541996
e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Facebook Dopolavoro Ferroviario Albenga