ItineRARI 2018

Cultura e Spettacolo
Grandezza Carattere

Udine, dal 5 al 26 ottobre 2018, Auditorium Menossi - Quattro serate per vedere i luoghi più belli del mondo con gli occhi e gli scatti fotografici di chi ha viaggiato. Ogni venerdì, dal 5 al 26 ottobre 2017, il fascino delle fotografie di viaggio. “I viaggi meravigliosi sono quelli con gli occhi”. Rassegna a cura del Dopolavoro Ferroviario di Udine.

PROGRAMMA

Venerdì 5 ottobre

Adalberto Buzzin presenta “MAGADAN, VIAGGIO A -50° DOVE IL SOLE NON SCALDA MAI...
“Era da due anni che cercavo questo sogno, raggiungere Magadan in invernale attraversando la strada delle ossa, che dalla Yakutzia raggiunge l'oceano. Magadan si trova nell'estremo oriente russo, la porta dell'inferno la famosa kolima, dove Stalin mandava i suoi nemici politici e non. Temperatura -50°, ghiaccio e panoramiche bianche, la pista insidiosa dava l'emozione della paura, natura incontaminata, un viaggio da raccontare dopo averlo vissuto. Poche cose lungo la pista, un cacciatore sparito nel nulla, animali in cerca di cibo, qualche villaggio abbandonato, i cani in cerca di cibo, un Kamaz 6x6 che spacca il silenzio con il suo rombo, lo vedo allontanarsi, ritorna il silenzio surreale, il sogno continua “Lassù dove il sole non scalda mai...”

Venerdì 5 ottobre  Adalberto Buzzin presenta “MAGADAN, VIAGGIO A -50° DOVE IL SOLE NON SCALDA MAI...”

 

Venerdì 12 ottobre 2018

Adriano Missio presenta “KENYA: QUANDO L'AFRICA DA’ SPETTACOLO
L'obbiettivo del viaggio fotografico è quello di conoscere gli ambienti naturali del Kenya, ad esclusione di quello desertico che si trova nella zona nord del paese, al confine con la Somalia.
Viene proposta la visita dell'ambiente costiero (più o meno turistico), il parco della foresta pluviale costiera; il paesaggio delle mangrovie, il parco acquatico (con snorkeling) e il parco dedicato alle rocce coralline affioranti. Infine il parco nella savana con Game drive a caccia di immagini.
Il video illustra infine l'ambiente urbano rurale (lontano dalle grandi città) e il contrasto con la realtà del turismo organizzato dei resort.

Venerdì 12 ottobre 2018  Adriano Missio presenta “KENYA: QUANDO L'AFRICA DA’ SPETTACOLO”

 

Venerdì 19 ottobre 2018

Francesca Marsilio e Andrea Zamparo presentano “L’OMBRA LUNGA DI TAMERLANO: L'UZBEKISTAN IERI E OGGI
Dalle mistiche Khiva e Bukhara fino al modernismo post-sovietico di Tashkent, passando per l'intramontabile Samarcanda: impressioni antiche e geopolitica lungo la via della seta.
L'Uzbekistan è un paese dell'Asia centrale poco conosciuto, una meta turistica del tutto ignota se non fosse per la presenza della città di Samarcanda, che risveglia in tutti noi atmosfere magiche e lontane nel tempo. In realtà questa regione attraversata da steppe e grandi fiumi è stata al centro della famosa “via della seta”, per trecento anni flusso ininterrotto dei commerci che transitavano dall'Europa alla Cina, e viceversa. Proprio per questo terra di conquista di famosi condottieri, da Alessandro Magno a Gengis Khan fino al leggendario Tamerlano, e culla di un “rinascimento asiatico” in campo artistico, culturale e architettonico.

Venerdì 19 ottobre 2018  Francesca Marsilio e Andrea Zamparo presentano “L’OMBRA LUNGA DI TAMERLANO: L'UZBEKISTAN IERI E OGGI”

 

Venerdì 26 ottobre 2018

Marco Ciani, Flavio Franzolini, Carla De Luca, Mariangela Ghirardini presentano “GANSU E QINGHAI: AL TERMINE DELLA GRANDE MURAGLIA
Un itinerario affascinante dai paesaggi colorati del nord Gansu fino ai verdi paesaggi del Quingai tra genti di origine tibetana riunite per la festa annuale.
La provincia del Gansu si trova a più di 1.800 metri sul livello del mare. Si estende fra l'altopiano tibetano, la Mongolia Interna e l'altopiano desertico del Loess. È attraversata dal Fiume Giallo (Huang He), che proprio dal Gansu trae la maggior parte delle proprie acque, attraversando anche la capitale Lanzhou. Le vette più elevate sono sulla catena del Qilian Shan (5.547 metri).
l territorio della provincia del Qinghai occupa la parte nord-orientale dell'Altopiano del Tibet. Il Fiume Giallo nasce nella zona centrale della provincia, mentre le sorgenti dello Yangtze e del Mekong si trovano nella parte meridionale del Qinghai.

Venerdì 26 ottobre 2018  Marco Ciani, Flavio Franzolini, Carla De Luca, Mariangela Ghirardini presentano “GANSU E QINGHAI: AL TERMINE DELLA GRANDE MURAGLIA”

 

Le proiezioni si svolgeranno all’Auditorium Menossi, in Via San Pietro 60, a Udine.
Ingresso libero. Inizio alle ore 21.00.

 

INFORMAZIONI

Associazione DLF Udine

Viale XXIII Marzo 1848, 26 Udine
Tel. 0432 522131
e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
web www.dlfudine.it
Facebook Dopolavoro Ferroviario Udine

Puntoinforma

Riva Bartolini 5, Udine
tel. 0432 1273717
web www.comune.udine.gov.it