I FIGURANTI

Cultura e Spettacolo
Grandezza Carattere

Pisa, venerdì 2 febbraio 2018, ore 21 - Per il Cartellone della stagione 2017-2018, il Teatro della Comunità Pisana del DLF Pisa presenta il 2 febbraio “I figuranti”, con la regia di Carlo Scorrano, liberamente ispirato all’opera di José Sanchis Sinisterra. Al Cinema Teatro Nuovo, in Piazza della Stazione 1, Pisa, ore 21.

Gli attori della commedia sono i partecipanti al gruppo teatrale “In Viaggio” del Teatro della Comunità Pisana del Dopolavoro Ferroviario di Pisa. Persone comuni che con coraggio si cimentano nel raccontare storie: Adrienn Borbélu, Alessandro Coppo, Andrea Savino, Angelina Palmieri, Chiara Bologna, Federica Jackeline, Francesca Vaccaro, Gabriele Licata, Giovanna Piccione, Giovanni Galasso, Ismaeel Dawood, Luca Di Natale, Luca Poli, Mario Russo, Susanna Nigro, Tiziana Giuliani.

I FIGURANTI

“Chi sono quegli esseri anonimi e oscuri che il drammaturgo scaraventa con indifferenza nell’arena dell’azione? Senza neanche scomodarsi a dare loro un nome, una caratterizzazione, una voce.
Li fa ciondolare come imbambolati per la trama; masse opache, ombre che vagano vicino all’incandescenza degli altri, i veri figli della fantasia dell’autore: i protagonisti. Entrano ed escono generalmente inerti, come piccole meteore trascinate dal passaggio folgorante di una cometa: eterno seguito, corteo, accompagnamento, comparsa nobile e plebea, cortigiani o popolo... Non importa: niente li redime dalla loro esigua identità, dal loro quasi non essere.
Quale maggior spregio su un palcoscenico che passare inosservati, che ostentare l’anonimia?
Il loro destino implacabile è l’oblio, ma non già nel finale, quando cala il sipario, bensì quasi dalla prima apparizione, dato che la loro presenza non esige altro rimedio che elevarsi alla frontiera dell’assenza. Presenza precaria e molte volte plurale. Sono soliti rassegnarsi a essere testimoni muti delle grandi azioni e ragioni che gli altri, i veri personaggi perpetrano e intraprendono in piena impunità.
Tuttavia accade a volte che le comparse si ribellino. Queste figure grigie, sbiadite, quasi senza volto e dal ruolo esiguo decidono all’improvviso di fermare la rappresentazione, di controllare la distribuzione dei ruoli, di discutere sull’opera e di porsi il grande quesito: che fare?”

José Sanchis Sinisterra (autore)

A tutti i popoli, a tutte le persone che non verranno scritte nei libri di storia ma che con la loro presenza, la loro vita, la Storia l'hanno fatta.

Carlo Scorrano (regista)

Cinema Teatro Nuovo di Pisa

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI

TCP - Teatro della Comunità Pisana

Mob. 347 3661211

Associazione DLF Pisa - Centro Culturale Polivalente Multietnico MONDOSTAZIONE

Piazza Stazione 16, 56125 Pisa
Tel. 050 27101 fax 050 44116
e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
web www.dlfpisa.it