Ɔlassics&morƎ

Cultura e Spettacolo
Grandezza Carattere

Padova, 13 settembre 2016 - Nell’ambito della V edizione di “Un viaggio sul treno della musica”, l’Associazione DLF Padova propone a tutti i soci due appuntamenti con la musica classica, e non solo, e con musicisti di eccellenza: "Classics&More"

PROGRAMMA

Martedì 24 maggio, ore 20.00: [?]uadri da un'Es(p)osizione
  • Giacomo DALLA LIBERA, pianoforte, e Marco DALSASS, violoncello

Un itinerario musicale tra fedeltà al testo e improvvisazione in cui violoncello e pianoforte dialogano spaziando tra il repertorio classico, contemporaneo, jazz e rock senza soluzione di continuità. Una proposta impossibile da classificare e contro ogni distinzione di genere. Musiche di Vivaldi, Minsky, Hendrix, Debussy, Mussorgsky, Part, Schnittke, Britten, Rachmaninov, Gershwin e Sostakovich.

Martedì 13 settembre, ore 20.00: Terremoto Zappa
  • Massimo Giuseppe BIANCHI, pianoforte

Il poliedrico pianista Massimo Giuseppe Bianchi, di formazione classica ma esperto anche nell’arte dell’improvvisazione propone un programma incentrato sul Novecento dal titolo “Terremoto Zappa”; un percorso che parte dalla dodecafonia di Schoenberg e dal blues trasfigurato di Rzewsky per arrivare al dadaismo di Cage e alla purissima anarchia musicale di Zappa. Un secolo rivoluzionario, il Novecento, in cui l’ordine prestabilito viene scardinato o reinterpretato in una incredibile gamma di possibilità.

Concerti presso ZIN Strumenti musicali, a Padova, in Via Monte Cengio 30. L’ingresso è gratuito, i posti sono limitati e la prenotazione è obbligatoria. Non perdete quest’occasione!

INFORMAZIONI

mobile 320 3139435
e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Associazione DLF Padova

Via J. d'Avanzo 4, 35031 Padova
Tel. 049 656037 fax 049 8763815
e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.