Sci Club DLF Savona

Sci Club DLF SavonaLo Sci Club DLF Savona nasce agli inizi degli anni '70 dall’idea di un gruppo di appassionati sciatori ferrovieri di Savona per dar vita ad un’azione promozionale delle discipline dello sci alpino e degli sport invernali. Tra i padri fondatori ricordiamo: Gian Franco Marenco, Luigi Savio, Aldo Lanzoni e Amedeo Miaschiati. In memoria di questi ultimi due emeriti rappresentanti ogni anno viene messo in premio, nella giornata della Festa Neve, un trofeo che viene consegnato al miglior tempo della gara sociale.

Alla metà degli anni '80 le scarse nevicate costrinsero lo sci club ad uscite sempre più lontane alla ricerca della “neve” naturale o programmata che permettesse lo svolgimento dell’attività sciistica.

Furono proprio le difficoltà organizzative e logistiche a portare lo Sci Club ad associarsi con le altre realtà presenti nel territorio savonese, quali i Cral del porto, dell'Acquedotto, delle Poste-telegrafo e dell'ex Usl7, creando così il CLUB NEVE di Savona. Un connubio che fece sì che, coordinando ed ottimizzando le risorse, si potesse continuare a mantenere in vita un’attività che stava spegnendosi.

Nel 1999 ci fu una nuova riorganizzazione con la nascita dell'attuale Sci Club DLF di Savona, dovuta alla scissione tra i vari Cral ed i ferrovieri.

In oltre quasi quarant'anni di attività molti appassionati si sono succeduti alla guida dell'associazione che ha come scopo primario la pratica e la diffusione dello sci alpino soprattutto per quanto riguarda la politica delle famiglie.

Le attività che propone l'associazione sono mirate a coinvolgere nel divertimento il maggior numero di persone in particolar modo bambini e ragazzi verso la pratica dello sci alpino attraverso un ricco programma di attività.

Lo Sci Club ha da sempre concentrato le sue attenzione sull'organizzazione di corsi di sci alpinismo, snowboard, giornate sulla neve in pullman in maniera da avvicinare ed aggregare sempre di più gli appassionati alla suddetta disciplina.

Le scuole vengono effettuate per sei sabati e domeniche a partire dalla settimana dopo le vacanze natalizie, e alla conclusione della stagione l’associazione organizza la giornata della “Festa Neve” che consiste in una gara di slalom gigante aperta a tutti i soci con, premiazioni, consegna del trofeo “Lanzoni e Mischiati” al migliore tempo tra chi ha frequentato la scuola sci, offerta di pranzo con polenta, salsiccia, bevande. Per concludere la giornata in allegria la consueta lotteria.

L’attività primaria dello Sci Club si svolge sulle nevi del cuneese ed in particolare ad Artesina comprensorio del Mondolè Ski. Tra le varie attività lo sci club organizza settimane bianche, presso la Casa Alpina di Selva Val Gardena al centro del magnifico comprensorio delle Dolomiti in Trentino e giornate fuori porta come ad esempio la Valle d’Aosta, il comprensorio della Via Lattea in Piemonte.

La sede dello Sci Club DLF si trova a Savona in Via Pirandello 10r, vicino alla stazione ferroviaria. La sede viene aperta dalla seconda settimana di novembre fino alla fine della stagione invernale che di solito è alla metà di aprile.

Gli orari di apertura al pubblico sono dal lunedì al sabato dalle 17.00 alle 19.00.

Sci Club DLF SavonaIl gruppo

Presidente: Dott. Luigi Porta
Vice Presidente: Carlo Vassallo

Consiglieri:

  • Oronzo Aresta
  • Silvana Biasutti
  • Andrea Bozzo
  • Alessandro Calcagno
  • Marco Ferraro
  • GianPaolo Giamello
  • Luciano Minelli (Presidente DLF Savona)
  • Furio Salonio

Revisore dei conti: Ileana Oddera

INFORMAZIONI

Sci Club DLF Savona

Via Pirandello 10r, Savona
Tel. e fax 019 812121
e-mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

  • Ileana Oddera e-mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Facebook: www.facebook.com/SciClubDlfSavona


Sci Club DLF Savona

Iscriviti alla Newsletter DLF

Settori di attività

National Geographic

  • Aiuto, mi si sono ristretti i salmoni

    Alcuni resti di pasti preistorici rinvenuti in Spagna suggeriscono che i pesci possano essersi notevolmente ridotti di taglia nel corso degli ultimi 20.000 anni

  • Una tarantola per John Lennon

    Gli studiosi hanno scoperto un nuovo aracnide nell'Amazzonia brasiliana e l'hanno battezzata Bumba lennoni in onore del celebre componente dei Beatles

Chi c'è online?

 276 visitatori e 1 utente online